Ricerca
Chiudi questa casella di ricerca.

Sistema di pellettizzazione del filo di raffreddamento ad aria

GSmach è un produttore professionale di macchine per estrusori bivite.

La plastica biodegradabile è una tendenza irresistibile.

GSmach è specialista in linee complete di estrusione per bioplastiche. Possiamo fornire l'intera gamma di attrezzature per l'estrusione e il compounding di bioplastiche.

1. Soluzioni impiantistiche complete per resine PLA

2. Soluzioni chiavi in mano per sacchetti per imballaggio idrosolubili

Di quale macchina Masterbatch hai bisogno?

GS mach che è un fornitore di produzione, specializzato nella linea di pellettizzazione e nei pezzi di ricambio per estrusori bivite, con macchine di alta qualità e prezzi competitivi.

b) Compounding PLA/PBS con polvere di amido

  • Premix e L/D lungo per una migliore dispersione
  • Alimentatore speciale per antiponte
  • Fustellatura con raffreddamento ad aria per base PLA e pellettizzazione del filo con raffreddamento ad aria per base PBS
  • Hai bisogno di un sistema di confezionamento sottovuoto

c) Composizione del PVA con amido

  • Miscelatore a due stadi per premiscelare e reagire
  • Alimentatore speciale per antiponte
  • Sistema di taglio frontale con raffreddamento ad aria, è necessaria una camicia di raffreddamento ad acqua per la matrice
  • Hai bisogno di un sistema di confezionamento sottovuoto
Riproduci video su Video del sistema di pellettizzazione a nastro raffreddato ad aria bg0

Specifiche tecniche dell'estrusore

Tipo DDiametro della vite (mm)Potenza (kw)

Quantità (kg/h)

GS2526157.5~82.5
GS3535.63070~120
GS5050.590255~400
GS5251.4110350~650
GS6562.4160500~850
GS7571250750~1250
GS95935501650~2750
GS13513312004500~7500
Sistema di pellettizzazione a nastro raffreddato ad aria

La plastica è una delle migliori invenzioni umane moderne degli ultimi 100 anni, apportando benefici eccezionali alle nostre vite. Tuttavia, data la loro durabilità e longevità, i rifiuti di plastica diventano una sfida immensa per un mondo più verde e migliore.

  • Quando la plastica diventa un rifiuto, la sua durabilità diventa un problema: ci vogliono dai 500 ai 1.000 anni perché la plastica si degradi naturalmente.
  • Durante la sua naturale degradazione, la plastica subisce la frammentazione fisica e diventa pericolose microplastiche.
  • Il comportamento umano e la gestione inadeguata dei rifiuti possono portare alla fuoriuscita nell’oceano fino a 8 milioni di tonnellate di plastica ogni anno.

Perché soluzioni degradabili?

4R

Crediamo nei potenziali benefici delle 3R (ridurre, riutilizzare, riciclare) e le promuoviamo, ma ciò non è sufficiente in quanto non affronta il fine vita della plastica. Abbiamo bisogno di una quarta R: ritorno alla terra. Ciò riporterebbe davvero la plastica sulla terra in modo naturale e completerebbe il ciclo di vita nel suo insieme.

Flusso di prodotti biodegradabili

①Materie prime biodegradabili→Macchina per estrusore bivite→Granelli di plastica→Macchina per film soffiato→Macchina per la produzione di sacchetti→Sacchetti di plastica
②Materie prime biodegradabili→Macchina per estrusore bivite→Granelli di plastica→Macchina per fogli→Macchina per blister→Tazza di plastica, piatto, scatole e così via
③Materie prime biodegradabili→Macchina per estrusore bivite→Granelli di plastica→Macchina per stampaggio a iniezione→Coltello di plastica, forchetta, panca, prodotti spessi e così via

Dovremmo usare solo ciò di cui abbiamo bisogno. È possibile implementare l'educazione, il sostegno, gli incentivi e anche i disincentivi (ad esempio borse della spesa di plastica a pagamento) per promuovere questa idea.

La progettazione e la formazione del prodotto dovrebbero incoraggiare le persone a riutilizzare quanto più possibile. Ad esempio, in Indonesia, i sacchetti della spesa di plastica sottile vengono ampiamente riutilizzati come rivestimento per bidoni della spazzatura, al punto che i sacchetti di plastica più spessi, prevalenti nei paesi sviluppati, non esistono.

È fondamentale continuare a migliorare il tasso di riciclaggio della plastica; dovremmo tutti fare del nostro meglio qui. Tuttavia, dobbiamo anche riconoscere che esistono limitazioni pragmatiche di natura tecnica (ad esempio, gli imballaggi in plastica laminata multistrato) ed economiche (ad esempio, il polistirolo ingombrante e altri articoli di basso valore sono difficili da raccogliere economicamente). Inoltre, la plastica generalmente non può essere riciclata per sempre (si declassa).

Dopo aver consentito tutte le 3R di cui sopra, la tecnologia degradabile degraderà la plastica a livello chimico e molecolare – tagliando le sue lunghe catene di idrocarburi (non frammentazione fisica!) – e consentendo ai microbi di consumarla e di contribuire a ridurre l’accumulo in discarica. Degraderà la plastica entro 2-5 anni, molto meglio dei 500-1000 anni naturali.

Sistema di pellettizzazione a nastro raffreddato ad aria

Soluzioni GSmach

Mescola l'additivo masterbatch degradabile con qualsiasi plastica come PE/PET/PP ecc. Accelera la degradazione molecolare e chimica della plastica, contribuendo così a risolvere il massiccio accumulo di rifiuti di plastica.
Il nostro cliente Greenhope dall'Indonesia possiede questo masterbatch con il nome Oxium, che è brevettato negli Stati Uniti. La formula brevettata di Oxium è composta da minerali naturalmente disponibili che sono metalli non tossici e non pesanti.
L'ossido viene utilizzato come additivo a basso dosaggio nella produzione regolare di plastica e ha dimostrato di essere una soluzione efficace e economica.

Sistema di pellettizzazione a nastro raffreddato ad aria

2) Plastica biodegradabile: PPC, PABT, PLA, PBS, PCL, TPS, PVA, PVOH

a) Sciogliere il compounding PBAT con PLA o PPC

  • Il materiale PBAT fuso con una temperatura di 240 ℃ viene alimentato nell'estrusore bivite da una pompa di fusione e vengono aggiunti i pellet di PLA o PPC e l'additivo estensore della catena nell'estrusore tramite l'alimentatore a perdita di peso.
  • Si tratta di una composizione diretta che può far risparmiare energia 40% e una migliore dispersione, rispetto alla composizione del pellet PBAT con PLA o PPC
  • Ha bisogno di un lungo L/D per reagire
  • Necessita di un sistema di pellettizzazione sott'acqua per un'elevata capacità produttiva e un processo automatico
  • Necessita di sistema di confezionamento sottovuoto

Richiedi un preventivo

* Promemoria amichevole:
Se non hai ricevuto la nostra email di risposta entro 1-2 ore, ti suggeriamo di controllare la cartella "spam" o "posta indesiderata".

WhatsApp

Per una comunicazione più fluida ed efficiente e per assicurarti di ricevere tempestivamente i nostri messaggi, ti consigliamo di contattarci direttamente tramite WhatsApp o il nostro indirizzo email designato. Risponderemo al tuo messaggio il prima possibile. In genere, puoi aspettarti di farlo ricevere la nostra risposta entro 1-2 ore.

Scorri fino all'inizio

Richiedi un preventivo

* Promemoria amichevole:
Se non hai ricevuto la nostra email di risposta entro 1-2 ore, ti suggeriamo di controllare la cartella "spam" o "posta indesiderata".

WhatsApp

Per una comunicazione più fluida ed efficiente e per assicurarti di ricevere tempestivamente i nostri messaggi, ti consigliamo di contattarci direttamente tramite WhatsApp o il nostro indirizzo email designato. Risponderemo al tuo messaggio il prima possibile. In genere, puoi aspettarti di farlo ricevere la nostra risposta entro 1-2 ore.